5-11 Luglio 2005

La Festa di San Fermin a Pamplona è conosciuta come la Festa dei tori, ed effettivamente l’Encierro (la corsa davanti ai tori) è l’evento più reclamizzato. Non tutti sanno che in realtà San Fermin sono 9 giorni di Fiesta (dal 6 al 14 di Luglio) in cui una città balla, canta e beve per 24 ore al giorno.


Tutto ha inizio il 6 a mezzogiorno quando c’è il Chupinazo (o Txupinazo). Ma bisogna esser lì, nel centro città già di buon ora e noi, con perfette divise “sanferminere”, ci siamo!

Poi appunto il Chupinazo una guerra-degenere a colpi di uova, champagne (champan), birra, sangria (e secchiate d’acqua) per gli adulti; di maionese, ketchup, cioccolata, schima (e qualunque altra schifezza) per i ragazzini.

Ne usciamo un po’ malconci ma già in bomba alle 12,30.

Così inizia un estenuante pomeriggio nel quale balli canti e bevute si susseguono e si rincorrono. Per pietà non mostro l’occhio della madre nel montaggio analogico con violini di Psycho (chi vuol intender intenda!).

Nel pomeriggio conosciamo poi il gallo che diverrà un nostro inseparabile compagno di viaggio (PS ha messo più lingue in bocca lui, di chiunque altro…).

Ma San Fermin è una festa popolare con le sue processioni e manifestazioni per i bambini. Qui la sfilata dei Giganti.

Ma il maggior godimento si trae allorché passano le bande con le loro musiche un po’ mntanare un po’ carnevalesche.
Looo lolooo lolooo lolooo, looo lolooo lolooo loloooo! ci resterà sempre nel cuore!

Eccoci in una rara foto tutti insieme e con una espressione regolare.

Poi la lingua del GAllo nell’orecchio di pippo…

…e il nisca un po’ ingrifato!

Nel ricordare le nostre gesta quasi dimenticavo che è la Festa dei tori. Ecco i tori di Miura che fanno il loro ingresso nella Plaza de Toros dopo l’encierro.

E un torello giovane che dà una bella sberla al malcapitato di turno e tiene in scacco da solo centinaia di persone! Tutti sugli spalti tifano per lui!

Passano i giorni e la fatica comincia a farsi sentire. Ma in tenuta bianca e rossa l’ordine è uno solo: MANTENERE LE POSIZIONI!

Ecco le saragozzine. Da un’analisi accurata della foto si nota la finestrella nella bocca di Lu***s. Invece la Faccia di Nisca è tutto un programma.

Un ultimo sguardo ale nostre faccine vi dovrebbe chiarire più di qualunque altro discorso qualunque altra cosa. Se avete domande scrivetemi.


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *