23-26 Settembre 2006

Quest’anno
doveva essere senza camper, l’anno degli appartamenti! E invece come ogni altra volta siamo giunti a Monaco alla guida del solito trabiccolo. All’arrivo a Thalkirchen, i guardiani hanno visto
il pass e ci hanno lasciato entrare senza fiatare: clienti abituali.

Comunque la frase pronunciata al ritorno è di quelle storiche:
QUEST’ANNO E’ L’ULTIMO ANNO!… IN CAMPER.

Ecco i nostri eroi con i due “novellini” accanto ai “tetracampeon”.

Novellini che si danno subito da fare all’ombra della torre…

…e quando scende la notte!

Per il resto la festa offre le solite attrazioni, tende e tette.

La notte ha un fascino incredibile, la luce diviene sovrana!

Quella sera il Cicca non finiva mai di ripetermi: “Vi ringrazio per la vostra perseveranza! Perseveranza che vi ha fatto venire fin qua per 4 volte e alla fine sono venuto anch’io. E’ grazie a voi se sono venuto in questo posto bellissimo…”

Gli incontri al Wiesn sono sempre interessanti, che siano barbuti bavaresi o giovani turche.

Come più bello che mai era l’HB in centro a Monaco, dove una spendida famigliola americana ha ricevuto una lezione di “pick-‘n’-roll” dal Nisca, Bruno e il Cicca.


0 commenti

Lascia un commento

Segnaposto per l'avatar

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *